I 5 consigli per farsi notare in fiera

Partecipare alle fiere di settore, si sa, è un passo fondamentale per far conoscere la propria attività. Però diventa sempre più difficile farsi notare e fare in modo che il nostro stand rimanga impresso nella mente dei visitatori.

Non è quindi sufficiente partecipare all’evento, è invece fondamentale trovare il modo di spiccare, facendosi notare in maniera originaleimpattante ed emozionale.

Ecco perché abbiamo deciso di dedicare un articolo del nostro magazine a questo argomento: i consigli di Marketeam per farsi notare in fiera, strizzando l’occhio all’originalità e alla qualità.

1. Parti sempre dal concept

Prima di partecipare ad un evento fieristico chiediti:

  • Cosa voglio comunicare ai visitatori del mio stand?
  • Qual è il mio obiettivo di marketing?

Metti in luce il concetto che vuoi esprimere, perché una volta identificata l’idea guida sarà più semplice progettare il tuo stand.

2. Usa la tecnologia

Ci sono svariate tecnologie che puoi applicare al tuo stand, ma noi vogliamo parlarti in particolare di una di queste: la stampa lenticolare H3D system. Si tratta di una tecnica che ti permette di ottenere un’illusione realistica di tridimensionalità senza limiti di grandezza perché sviluppata in moduli.

Noi vi portiamo l’esempio di Coloplast, colosso del settore medico, che è ricorsa a questa tecnologia per spiegare che la vita di un paziente post operazione chirurgica può essere “normale”. L’immagine segue il movimento dell’osservatore.

Starai pensando che si tratta di una tecnica molto costosa, che tu non sei un colosso e non te lo puoi permettere. Beh, in realtà è meno onerosa di quello che probabilmente pensi. Tuttavia ti diamo un suggerimento: prova a pensare di utilizzare questa tecnica per i tuoi gadget.

3. Personale

Far sentire il visitatore a proprio agio è una cosa fondamentale: puoi avere lo stand più impattante del mondo, ma se ti approcci nella maniera sbagliata il visitatore resterà tale, non si trasformerà mai in cliente.

Evita quindi gli estremi: se da un lato mettersi ad urlare fuori dal proprio stand come se fossi al mercato del pesce di Milazzo potrebbe risultare cosa sgradita ed allontanare le persone, d’altro canto nemmeno presentarti svogliato, o magari intento a leggere un giornale e in generale a farti gli affari tuoi potrebbe risultare una buona idea.

La soluzione?

Avvaliti di personale qualificato abile nell’eliminare l’imbarazzo di un confronto singolo tra cliente e venditore, senza tuttavia lasciarsi sfuggire i visitatori.

4. Performance

Organizza delle performance per attirare visitatori al tuo stand. Un intervento musicale, un’esibizione di danza o un’esecuzione artistica. Sono cose che oltre ad attirare persone, faranno anche parlare di te alla stampa se saprai sfruttarle bene.

5. Crea un’esperienza coinvolgente

La vera chiave per non passare inosservati consiste nel coinvolgere i visitatori regalando loro un’esperienza. Camminando tra gli stand i visitatori cercano continuamente nuovi stimoli, qualcosa che catturi la loro attenzione.

Che ne pensi di questi consigli? Quali sono state le tue esperienze in fiera?

Faccelo sapere nei commenti!

You May Also Like

TEDx Cortina 2018: ecco come siamo diventati Trend Topic su Twitter

I 5 consigli per farsi notare in fiera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *