TEDx Cortina 2018: ecco come siamo diventati Trend Topic su Twitter

Qualche tempo fa ti abbiamo raccontato come si organizza la comunicazione social di un evento come TEDx (se te lo sei perso, lo trovi a questo link), che anche quest’anno si è tenuto a Cortina a metà agosto.

Ti abbiamo raccontato cos’è TED e perché è stato importante per noi partecipare attivamente alle realizzazione di un evento così importante, soprattutto dal punto di vista dei social media. Come coordinatori e responsabili di tutta la comunicazione digital, abbiamo costruito un piano editoriale strutturato per la gestione dei contenuti su tutte le piattaforme social attive (Facebook, Twitter e Instagram), a cui affiancare una precisa strategia di targetizzazione e sponsorizzazione dei singoli contenuti.

Come lo abbiamo fatto?

Siamo partiti dall’analisi dei risultati e del pubblico che ha interagito con noi l’anno scorso, durante TEDx Cortina 2017: abbiamo potuto così identificare in modo ancora più preciso le persone a cui rivolgerci costruendo delle specifiche buyer personas (quando parliamo di buyer persona intendiamo il ritratto di un utente che rappresenta un segmento del nostro pubblico di riferimento).

Dove siamo arrivati con il nostro lavoro? Come sappiamo, l’unico modo per valutare i risultati di un’azione sui social network è misurare i KPI, stabiliti in funzione dell’obiettivo “di business” che sta alla base della comunicazione social. Per quanto riguarda TEDxCortina gli obiettivi erano sostanzialmente raggruppabili in due macro aree:

  1. alimentare la massima partecipazione all’evento, con la vendita dei biglietti (su cui abbiamo lanciato anche un Early Booking che ha registrato sold out in poche settimane);
  2. lavorare su awareness e “hype” in prossimità e durante l’evento.

Ecco i numeri

  • 100.000 persone raggiunte a luglio 2018, con sola copertura organica. Non sai cosa significa? La copertura organica corrisponde al numero di persone a cui sono stati mostrati i post non a pagamento della tua pagina. Se ci pensi, non è difficile ottenere una copertura elevata di un post, basta prevedere un budget pubblicitario e sfruttare così la copertura a pagamento. La copertura organica, invece, è un indice di “qualità” del post e del tasso di coinvolgimento della fanbase.
  • 11.500 utenti coinvolti nei tre profili social ad agosto 2018.
  • 29.000 impressions su Twitter nel solo giorno dell’evento, grazie ai nostri 87 live tweet (attività che, anche quest’anno ha suscitato un grande interesse), per coinvolgere i nostri follower nell’atmosfera che si respirava in sala.
  • 5.000 views delle Instagram stories pubblicate.
  • 100 biglietti su 100 disponibili venduti tramite Eventbrite nelle due settimane di early booking.
  • +28% dei like in target sulla pagine Facebook ufficiale TEDxCortina tra luglio e agosto (momento “clou” della comunicazione pre-evento).

Ma non è tutto. siamo entrati nella Top10 dei Trend Topic in Italia su Twitter con l’hashtag ufficiale #tedxcortina.

I risultati

Rispetto a quanto ci eravamo prefissati, dunque, entrare tra i Trend Topic italiani con un evento di portata territoriale, riempire i posti disponibili all’Alexander Hall e coinvolgere un numero così elevato di persone (anche senza l’utilizzo di budget pubblicitario), dimostrano che l’obiettivo è stato raggiunto.

Possiamo quindi dire che l’elemento di successo della strategia di comunicazione digital di TEDx Cortina 2018 è stato proprio l’approccio strategico: durante la fase di analisi iniziale siamo riusciti a selezionare il pubblico in modo accurato (facendo tesoro anche dei dati dell’anno precedente). Questo ci ha permesso di rivolgerci al nostro pubblico con il giusto tone of voice e tenendolo sempre attivo, partecipe e coinvolto non solo durante i due giorni dell’evento, ma anche durante tutta la preparazione.

Perché, come spesso scriviamo nel nostro blog Marketeam, gli strumenti senza strategia non possono portare a risultati efficaci per un business, di qualsiasi tipo esso sia.

You May Also Like

TEDx Cortina 2018: ecco come siamo diventati Trend Topic su Twitter

I 5 consigli per farsi notare in fiera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *