Quanto contano le parole nel marketing?

Ti sei mai chiesto che peso possono avere le parole nella tua strategia di marketing?

Spesso lo diamo per scontato, ma per attirare l’attenzione delle persone e fare in modo che ti seguano servono le parole giuste: oggi, quindi, vorrei farti capire l’importanza del copywriting nelle tue campagne di advertising.

Non è così banale: tutti gli slogan che ti ricordi sono frutto di lavoro e di analisi di un copywriter, il cui compito fondamentale è quello di creare empatia e persuasione nelle persone. Certe volte per creare le giuste emozioni bastano una semplice immagine o un video, ma in altri casi la scelta di determinate parole riesce a colpire in maniera ancora più efficace il pubblico a cui ti stai rivolgendo.

Come farlo?

Innanzitutto quello che ti consiglio di fare è ispirare le persone e fare in modo che sentano le giuste emozioni: devi farle sognare.

Probabilmente penserai che vendere direttamente il tuo prodotto sia la soluzione più veloce e meno complicata, ma in questo modo otterrai l’attenzione solo delle persone che ti conoscono già o che sanno già che il tuo prodotto è quello che fa al caso loro.

E allora perché non aumentare i tuoi potenziali clienti? Per farlo dovresti riuscire a stimolare in loro la nascita di bisogni che non pensavano di avere e di creare il desiderio di comprare il tuo prodotto.

Pensa ai tuoi ultimi acquisti: cosa ti ha spinto a comprare il nuovo Iphone o la televisione da 65 pollici? Da dove nasce il tuo bisogno? Cerca di farci caso: spesso rimani colpito da un prodotto senza che di questo ti venga raccontato nulla, perché un bravo copywriter è riuscito a provocare in te le giuste emozioni e sensazioni. Ha creato in te il sogno.

Ricordati, quindi, di regalare valore alle persone a cui ti stai rivolgendo perché solo così potrai far leva sulle loro emozioni: la mente umana, infatti, viene influenzata da diverse motivazioni, che cambiano a seconda del valore che attribuisce a quel determinato prodotto.

Puoi far leva così sui motivi funzionali, quelli cioè che ti fanno credere che quel prodotto possa aiutarti a risparmiare tempo e denaro, oppure su quelli che ti fanno sentire parte di un gruppo, o ancora su quelli che attribuiscono a quel prodotto un valore terapeutico.

Ci sono quindi tanti modi per riuscire a toccare il mente e il cuore delle persone per far sì che rimangano colpite dalle tue campagne di advertising: per fare questo, però, è fondamentale avere anche una strategia chiara e definita, pianificando fin da subito quali emozioni vogliamo andare a colpire in base agli utenti a cui ci rivolgiamo.
Ovviamente i desideri e i motivi che spingono a comprare sono diversi da persona a persona ed è quindi molto importante fare un’attenta analisi del nostro pubblico, valutarne gli interessi e il modo migliore per approcciarlo.

Non è sicuramente facile, ma cerca di entrare nella mente delle persone e di capire quali sono i loro desideri. E, soprattutto, ascoltale: solo così saprai trovare le parole migliori per farle entrare nel tuo mondo.

You May Also Like

Quanto contano le parole nel marketing?

La nostra check list gratuita per valutare il passaparola della tua azienda

Mi mostri il libro delle tue testimonianze?

Le domande fondamentali che devi farti prima di approcciare il passaparola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *