Perché e come programmare una diretta Facebook

I video si sono imposti come i contenuti con il più alto grado di Engagement, cioè hanno la capacità di attirare maggiormente l’attenzione degli utenti e tenerli attaccati allo schermo del telefono.

Riuscire a catturare l’attenzione degli utenti può sembrare un compito semplice ma non è così: siamo ogni giorno bombardati da stimoli di ogni tipo, rendendo la soglia dell’attenzione sempre più bassa.

Facebook, come altri social, ha introdotto la possibilità di registrare video in diretta, cioè di registrare e mandare online il contenuto simultaneamente. Non è una novità, moltissimi personaggi pubblici ne fanno già un ampio utilizzo, anche perchè avviare una diretta Facebook è davvero semplicissimo:

  1. sull’app Facebook da Smartphone premi nella tab “A cosa stai pensando?” e, nel riquadro che si apre, fai tap sulla voce Video in diretta collocata in basso.
  2. Compila poi il campo “Descrivi il tuo video in diretta…” con una breve descrizione riguardante ciò che stai per trasmettere e imposta la privacy del filmato
  3. Fai tap sul pulsante blu “Trasmetti in diretta” che trovi collocato in basso, sempre sulla destra. Attendi poi qualche secondo affinché il conto alla rovescia indicante il tempo restante all’inizio del live termini e… buon divertimento!

In questo articolo vedremo però come programmare una diretta Facebook in anticipo.

Perché è importante programmare una diretta Facebook? Cosa significa?

Facebook da la possibilità ai singoli utenti e alle pagine di registrare una diretta in qualunque momento, inviando una notifica agli amici o ai follower che ne annuncia l’inizio.

Iniziare una diretta e inviare un solo avviso può non essere molto produttivo; poiché gli utenti non sono pre-informati e così possono, nel momento in cui la diretta viene avviata, essere lontani dallo smartphone o impegnati in altre attività.

Come programmare una diretta su Facebook
Come schedulare una diretta su Facebook

Ecco perché entra in campo la programmazione: se gli utenti vengono avvisati nei giorni precedenti riguardo la data, gli orari e tutte le informazioni della diretta, chi è interessato potrà decidere di liberarsi per l’occasione o tenere sotto controllo il proprio telefono per non perdersi nemmeno un minuto di video.

Rimane la possibilità di pubblicare il video registrato a fine della diretta sulla propria bacheca Facebook, ma non risulterà proprio la stessa cosa, dato che durante la diretta gli utenti possono commentare e interagire; mentre, chi vedrà la registrazione a posteriori, verrà escluso dal dibattito.

Se invece programmi una diretta, nei giorni precedenti chi vedrà il post potrà richiedere una notifica in modo da essere avvisato quando comincerà il live.

Come schedulare una diretta Facebook

Ora che abbiamo stabilito l’importanza di programmare una diretta dobbiamo capire come farla.

Per prima cosa è importante essere costanti nel programmare le dirette; ciò significa che un primo passo per crearsi un pubblico fedele è scegliere giorno e orario e mantenerli regolari nel tempo. Questa scelta deve tenere conto del pubblico a cui ci si rivolge.

(Ad esempio, una diretta indirizzata ai ragazzi, non è molto utile se programmata nelle prime ore della giornata quando sono a scuola.)

Può essere utile, per quanto riguarda le pagine, controllare l’insight di Facebook che fornisce molti dati riguardo gli utenti e le loro abitudini.

La scelta della piattaforma

Quello che fose non sai è che, almeno per ora, la schedulazione delle dirette non è una funzionalità che puoi attivare direttamente da Facebook.

L’unica possibilità è quella di utilizzare un tool esterno. Ne abbiamo provati diversi e te ne suggeriamo due:

  • BeLive
  • Zoom

Belive

Il servizio “BeLive” è una  valida soluzione se vuoi esclusivamente schedulare delle dirette. Non è gratuito, ma richiede un investimento abbastanza contenuto (circa 12 dollari al mese) ed è possibile attivare una versione di prova per qualche settimana.

Il programma permette di programmare la propria diretta e creare anche delle interviste o talk show.

L’unico difetto è che la registrazione deve avvenire dal pc e non può essere fatta da smartphone.

Zoom

Se invece sei alla ricerca di  una soluzione completa per fare delle call, dei webinar e delle dirette su Facebook e Youtube, Zoom è sicuramente il tool migliore sul mercato. Utilizzato da alcune tra le aziende più grandi del pianeta, ha moltissime features e un ottimo servizio di assistenza clienti.

Vi sono moltissimi programmi simili, quasi tutti a pagamento, ma se volete utilizzare le live di Facebook in modo professionale è importante avere un buon strumento che vi permetta di raggiungere i vostri utenti.

You May Also Like

6 cose da fare e non fare per una strategia marketing di successo sui social media.

I Facebook Lead Generation Ads: un nuovo strumento di web marketing

Scopri come acquistare direttamente sui social con il checkout on Instagram: ti basterà un solo click

Sai come sfruttare i social network per aumentare le tue vendite? I 4 step fondamentali per farlo al meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X