Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati del tuo marketing?

Oggi voglio affrontare insieme a te un argomento un pò scottante, perché ho notato che molte persone si aspettano di vedere il prima possibile i risultati della loro strategia di marketing: un pò per l’impazienza, un pò per la curiosità di sapere se la strategia adottata è quella giusta, si ha sempre la tendenza di voler vedere subito quale impatto sta avendo la propria campagna.

Però, come per tutte le cose, per vedere i risultati del proprio lavoro ci vuole tempo.

Sì, ma quanto?

Vorrei farti notare che i brand più grandi non sono quelli che decollano subito, ma quelli che lo fanno lentamente: non ti devi quindi spaventare se non vedi una crescita immediata della tua azienda, potrebbe anche essere un indicatore che quello che stai proponendo è un’idea nuova e forte.

Di conseguenza, non è facile catturare l’attenzione delle persone, far conoscere loro un nuovo prodotto o servizio e, soprattutto, far capire che quello che stai proponendo è qualcosa di cui hanno assolutamente bisogno.

Come puoi farlo? Dovresti riuscire a cambiare la mente delle persone a cui ti rivolgi. E questo richiede tempo.

Qualche esempio.

Redbull, la bevanda energetica più famosa al mondo, è stata lanciata nel mercato nel 1987 e dopo cinque anni aveva raggiunto un fatturato di dieci milioni di dollari all’anno, mentre nove anni dopo è arrivata a cento milioni. Oggi la Redbull ha un fatturato di più di sei miliardi di dollari all’anno.

E pensa che all’inizio le persone non credevano assolutamente in questa bevanda energetica: non credevano nel gusto, nel logo e neanche nel marchio stesso. Oggi, invece, è tutta un’altra storia.

Pensa invece a Microsoft, la società di software più grande al mondo: ci ha messo dieci anni per arrivare a un fatturato annuo di cento milioni, mentre oggi ha un fatturato di settanta miliardi di dollari all’anno. E’ cresciuta in maniera molto lenta, molto più lenta se paragonata alla Redbull.

Ok, forse penserai: io non sono Redbull, nè Microsoft, quindi come posso fare per raggiungere i risultati che cerco?

Prendiamo allora in considerazione quella parte del tuo marketing che prevede la creazione e la condivisione di contenuti editoriali per acquisire clienti tramite il tuo sito, parliamo cioè del content marketing.

Se riesci a pubblicare contenuti di qualità e in linea con la filosofia della tua azienda, riuscirai ad aumentare il numero di visitatori nel tuo sito, a fidelizzarli e a farli diventare promotori spontanei del tuo brand.

Tieni però presente che tutti i contenuti che pubblichi (blog post, case study ecc..) non producono risultati immediati: ci vuole del tempo perché il contenuto inizi a posizionarsi, cioè passerà del tempo prima che gli utenti inizino a cercare i tuoi contenuti.

Per darti un’indicazione di massima, però, diciamo che entro sei mesi dovresti riuscire a vedere i risultati del tuo content marketing.

Un’altra cosa che non puoi sottovalutare è il fatto che molto spesso i risultati arrivano a ondate: possono infatti salire, diminuire e poi crescere di nuovo nel tempo, in momenti diversi. L’importante è fare in modo di ottenere risultati duraturi.

Cosa ti consiglio di fare?

Possiamo darti qualche dritta utile all’interno di Marketeam, il nostro programma di coaching per le PMI, grazie al quale ti aiuteremo a capire quali sono i contenuti migliori per la tua strategia di marketing.

Fino alla fine dell’anno il prezzo di Marketeam è bloccato, mentre aumenterà a partire dal 2019: se sei interessato contattaci e ti daremo tutte le informazioni necessarie!

You May Also Like

La seconda bugia sul marketing che non ho intenzione di raccontarti

Le bugie che non ho intenzione di raccontarti

Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati del tuo marketing?

A quanto sei disposto a vendere il tuo panino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *