I segreti del marketing sui social nel 2019

Nel 2019 i social sono ancora il posto giusto per fare marketing? Come puoi emergere tra i milioni di post e sponsorizzazioni che rendono i social un mare così affollato?

Lo sentiamo ripetere da anni: la soglia dell’attenzione si sta abbassando sempre di più e siamo tutti anestetizzati nei confronti del marketing e dei suoi messaggi pubblicitari.

Uno slogan che venti o trent’anni fa avrebbe conquistato intere generazioni oggi non viene neppure notato nella confusione dei continui messaggi da parte delle grandi multinazionali e delle piccole aziende.

Se in passato solamente chi aveva molto denaro a disposizione poteva arrivare nelle case degli italiani a pubblicizzare i propri prodotti, i social hanno invece cambiato rapidamente le regole del gioco e hanno dato a tutti la possibilità di ritagliarsi un piccolo spazio in cui poter pubblicizzare i propri prodotti o servizi.

Qual è il risultato di questo cambiamento?

Nel 2019 lanciare il proprio messaggio e aspettarsi che qualcuno ascolti non è più sufficiente.

E allora com’è possibile combattere questa generale apatia nei confronti dei messaggi pubblicitari?

Seth Godin, un importante scrittore statunitense esperto di marketing, ce lo spiega in un’intervista rilasciata al Sole24Ore.

Nel 2019, nell’epoca dell’automazione, dei chatbot, delle email a risposta automatica è necessario fare un passo indietro e ritornare a provare empatia, trasmettere sentimenti e umanità. Utilizzando le parole di Godin, è necessario “ far scendere i brand dalla giostra dei social media, che va sempre più veloce, ma non arriva mai da nessuna parte”.

Questo significa che per stare sui social non è sufficiente lanciare messaggi generici a un pubblico ampio, cercando di accontentare il maggior numero di persone: per parlare con i tuoi potenziali clienti devi conoscerli, usare il loro linguaggio, avere coraggio e abbattere il muro dell’indifferenza, conquistandoli.

Come puoi farlo?

Innanzitutto non puoi continuare a rivolgerti a tutti, ma ti consiglio di trovare la nicchia di persone a cui vuoi parlare.
Poi devi iniziare a fare quello che quasi nessuno ormai fa più: ascoltare.
Cosa ti chiedono i tuoi potenziali clienti? Quali sono i loro problemi e come puoi aiutarli a risolverli con i tuoi prodotti?

Solamente quando avrai capito questo, avrai la possibilità di catturare la loro attenzione.
È finito il momento in cui conta solamente la quantità: nel 2019 a contare è la qualità di quello che dici, perché l’attenzione è troppo preziosa per sprecarla con messaggi sbagliati.

Non puoi continuare a vendere i tuoi prodotti, devi vendere emozioni, le emozioni di cui hanno bisogno i tuoi clienti, che risolvano i loro problemi che realizzino i loro sogni.

A questo proposito, giusto qualche tempo fa abbiamo sottolineato l’importanza delle parole nella tua strategia di marketing, se ti sei perso l’articolo ti consiglio di dare un occhio qui:
https://marketeam.org/2018/11/30/quanto-contano-le-parole-nel-marketing/

You May Also Like

Come può Instagram promuovere la tua azienda e aumentare le tue vendite?

Facebook cambia la gestione del tempo e il tasso di risposta mettendo in crisi la gestione delle pagine. Come ti sei preparato per affrontare il problema?

I segreti del marketing sui social nel 2019

Bugia 4 – i marketers sono dei guru infallibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X