Ti stai approcciando al marketing su Instagram? Questi 8 consigli possono esserti d’aiuto


by Alberto Nalin - Chief Operating Officer

Negli ultimi anni Instagram è cresciuta sia come utenti che come influenza: con oltre 1 miliardo di utenti mensili e oltre 500 milioni di utenti giornalieri, infatti, Instagram è diventata la seconda piattaforma social più seguita dopo Facebook.

Avevamo già visto qualche tempo fa che questo social network viene spesso snobbato dalle aziende, che privilegiano invece Facebook. Se però guardiamo una ricerca di Facebook IQ, notiamo che in Italia l’88% delle persone intervistate ha dichiarato di seguire un brand, visitare il suo sito web ed effettuare un acquisto online dopo aver visto il prodotto o un servizio su Instagram. (Ne avevamo parlato in maniera approfondita nell’articolo “Come può Instagram promuovere la tua azienda e aumentare le tue vendite?”)

Proprio per spingerti a considerare questo social come uno strumento adeguato per la tua strategia e per aiutarti ad approcciarti al marketing su questa piattaforma, ho deciso di darti 8 consigli che diamo a tutti i nostri clienti che iniziano un progetto social con noi.

Quali? Te li presento di seguito, uno a uno:

Ottimizza la tua biografia

Sì, le prime impressioni contano moltissimo anche sui social: nel caso di Instagram, la tua biografia è la prima cosa che i tuoi potenziali clienti vedono quando entrano nel tuo profilo. Cerca quindi di presentare la tua azienda raccontando quello che fai: ricordati che hai solo 15o caratteri per essere chiaro, conciso e avvincente. Scegli poi una foto profilo indimenticabile e aggiungi il link al tuo sito: aumenterai così il tasso di conversione e gli utenti potranno acquistare direttamente dopo aver visto il tuo account.

TRICK: devi inserire più di un link sulla tua bio? Usa https://linktr.ee/.

Passa all’account business

Molto meglio per la tua azienda attivare un account aziendale, perché racchiude molti vantaggi: ad esempio, i tuoi follower possono facilmente raggiungerti cliccando semplicemente sul pulsante di contatto.

Puoi inoltre creare e pubblicare annunci senza utilizzare gli strumenti pubblicitari di Facebook e puoi utilizzare un mondo di strumenti gratuiti, come quelli di analisi che offrono statistiche sulle impressioni ottenute da ogni tuo post.

Massimizza gli hashtag

Gli hashtag aiutano a organizzare e classificare i contenuti del tuo account: questo attira nuovi follower, aiutandoti a costruire il tuo seguito e aumentare il coinvolgimento e il tasso di conversione.

Attenzione però: gli hashtag possono essere un problema se usati troppo frequentemente. Assicurati di avere una strategia ben costruita in modo da non esagerare.

Usa il repost, ma con permesso

Un’altra importante funzione che dovresti massimizzare è il repost, cioè la ripubblicazione. Ogni volta che uno dei tuoi clienti acquista un tuo prodotto e lo condivide sul suo profilo o nelle stories, assicurati di ricondividerlo: fallo solo però se hai il suo permesso. Perché? Chiedere l’autorizzazione fa sentire il tuo cliente più apprezzato ed è molto probabile che poi raccomandino il tuo profilo ad altri utenti. Inoltre, quando i clienti condividono immagini e video mentre si godono i tuoi prodotti e servizi, ti offrono praticamente pubblicità gratuita: quindi, non temere di chiedere ai tuoi clienti di pubblicare la loro esperienza con i tuoi prodotti e servizi.

Scegli delle belle immagini

Instagram nasce come app di condivisione di foto e video, per cui l’aspetto estetico dei tuoi post è essenziale. Per avere una grafica eccezionale, devi prima adottare uno stile e un tema particolari per stabilire una coerenza visiva: ti sembrerà banale ma è molto importante perché i clienti tendono ad associarti a un modello specifico, con dei post immediatamente riconoscibili.
Puoi scegliere tra tantissimi filtri messi a disposizione da Instagram: se non ti bastano, puoi utilizzare anche altre app di editing per ottenere l’effetto desiderato su tutte le tue foto.

Usa le storie di Instagram

Grazie alle Stories, puoi raccontare molto di più della tua azienda rispetto ai soli post scritti: puoi usare diverse opzioni come sondaggi o collegamenti diretti al tuo sito.
Puoi utilizzare queste funzioni per saperne di più sulle preferenze del tuo pubblico e aumentare i tassi di conversione: ad esempio, con il sondaggio puoi scoprire quale tipo di prodotto preferiscono i tuoi clienti.
Cerca comunque di trovare un equilibrio e di non presentare il tuo profilo come una continua televendita: le tue storie devono sì promuovere la tua attività, ma cerca anche di coinvolgere i tuoi follower divertendoli.

Collabora con gli influencer e parti dal “micro”

Gli influencer sono i re del social media marketing: hanno un ampio seguito e tendono a influenzare le abitudini di acquisto. Puoi aumentare i tuoi follower anche collaborando con loro: individua quello perfetto per il tuo pubblico, osservando chi parla di argomenti affini al tuo business o chi è ha riconosciuto come “esperto” di un determinato argomento. Non guardare solo ai “big”; cerca anche profili più locali o di nicchia. Non conta il numero di fans, ma la loro capacità di influenzare le persone.

Sii interattivo

Se aumentare i tuoi follower non ti sembra difficile (ma fidati, lo è!), fare in modo che i tuoi utenti non ti abbandonino lo è ancora di più: prova a essere il più interattivo possibile, in modo da instaurare un rapporto continuo con loro e farli diventare così dei clienti a lungo termine. Quindi seguili a tua volta, rispondi ai loro commenti sui tuoi post, commenta i loro, ripubblicali, vai in diretta e taggali quando è pertinente. Se hanno un problema, risolvilo personalmente tramite messaggistica diretta.

A questo punto ti do l’ultimo consiglio: prova, prova e prova. Solo così il tuo marketing può migliorare.

Ti stai approcciando al marketing su Instagram? Questi 8 consigli possono esserti d’aiuto

Scarica la versione stampabile

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più semplice lettura offline e condivisione con i colleghi.

You May Also Like

Non sottovalutare la potenza dei tracking pixel

Ti stai approcciando al marketing su Instagram? Questi 8 consigli possono esserti d’aiuto

I 6 errori più frequenti che abbiamo visto nella gestione dei social dei nostri clienti

Hai una piccola attività locale? Scopri come gestire Instagram nel miglior modo possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X